L’ATCM, Azienda Trasporti Consorziali di Modena, nasce a il 1 aprirle del 1976 sostituendo in toto la SEFTA assumendosi funzioni di programmazione e gestione del trasporto pubblico a livello provinciale.

Ai vertici di ATCM fu posta una commissione amministratrice, nominata dal consorzio e composta da un presidente e sei membri effettivi.

Di tale commissione faceva parte anche il direttore dell’azienda che con voto consuntivo. per snellire i lavori la commissione aveva il potere di nominare al suo interno due sottocommissioni, una incaricata dei rapporti con il personale e l’altra addetta all’espletamento delle operazioni preliminari e a formulare proposte per gli acquisti, la alienazione e gli appalti.

Dal 1º luglio 1988 ATCM divenne l’unico operatore modenese acquisendo anche la gestione del trasporto urbano, fino ad allora gestito dalla AMCM Azienda Municipalizzata Comune Modena.

Nel 2001 la modifica societaria con la trasformazione in società per azioni.

Dal 16 aprile 2009 il 49% delle azioni appartenne ad HERM Srl (RATP Dév, FER, Consorzio Trasporti Toscano e Nuova Mobilità Soc. Consortile a r.l.).

Dal 1º gennaio 2012 ATCM, assieme alle aziende operanti nei bacini provinciali di Reggio Emilia e di Piacenza, ha dato vita a SETA Società Emiliana Trasporti Autofiloviari , il nuovo gestore unico del servizio di trasporto pubblico nel territorio dell’Emilia occidentale.

per ulteriori informazioni ti invitiamo a visitare la pagina Wikipedia

La Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna (TPER) è una società per azioni a totale partecipazione pubblica che gestisce il trasporto pubblico locale su gomma nelle province di Bologna, Ferrara e in minima parte nelle province di Modena e Ravenna, nonché quello su ferro sulle linee regionali dell’Emilia-Romagna affidate ai gestori dell’infrastruttura RFI (Rete Ferroviaria Italiana) e FER (Ferrovie Emilia Romgana).

per maggiori informazioni ti invitiamo visitare le pagine

https://www.tper.it

Wikipedia

 

 

La Ferrovie Emilia Romagna (FER) è una società a responsabilità limitata italiana che gestisce la rete ferroviaria di proprietà regionale dell’omonima regione.

Fondata nel 2001, fino al 2012 si occupò anche dell’esercizio dei trasporti ferroviari e automobilistici, sia sulla rete da sé gestita sia sulle linee ferroviarie di proprietà statale ubicate in Emilia-Romagna.

Il 1º febbraio 2012 il “ramo trasporti”, scorporato da FER, si è fuso con ATC dando vita a Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna (TPER), attualmente gestisce la circolazione in sicurezza sull’intera infrastruttura regionale.

Fino alla nascita di TPER fece parte, assieme a Trenitalia, del Consorzio Trasporti Integrati (CTI) delle ferrovie dell’Emilia Romagna, con lo scopo di attuare sinergie tra le diverse imprese ferroviarie e aumentare la qualità e il servizio.

In Italia è il secondo gestore di infrastruttura ferroviaria per estensione di rete.

per maggiori informazioni ti invitiamo a visitare le pagine

http://www.fer.it

Wikipedia